Omicidio di camorra sull’Asse Mediano. FOTO

Gli investigatori non avrebbero dubbi che si tratta di un omicidio maturato all'interno dell'ambiente criminale

Melito – Agguato di camorra sull’Asse Mediano subito dopo la diramazione per Grumo Nevano Acerra in direzione Napoli.

Dalle prime informazioni è stato ucciso a colpi di pistola Gennaro Sorrentino, 51 anni, originario di Scampia e già noto alle forze dell’ordine dell’ordine.

L’uomo è stato trovato a bordo di una Ford ka bianca, lato guidatore, senza vita. Sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Giugliano e di Melito di Napoli.

L’uomo è stato raggiunto dai sicari e freddato nel traffico, al momento non viene confermata la presenza di una seconda persona coinvolta nella sparatoria.

Alcuni automobilisti avevano riferito infatti della presenza di una seconda persona attinta dai proiettili.

Attualmente la strada è stata chiusa al traffico con deviazione obbligatoria. Sul posto i carabinieri della scientifica per i rilievi del caso. Gli investigatori non avrebbero dubbi che si tratta di un omicidio maturato all’interno dell’ambiente criminale.