17enne ucciso a Formia. Oggi i funerali, si cerca ancora un giovane

Romeo Bondanese è morto dissanguato, poco dopo essere giunto in ospedale, a causa di una coltellata che avrebbe reciso l'arteria femorale

Immagine di repertorio

Oggi si sono svolti i funerali di Romeo Bondanese, il ragazzo ucciso martedì sera con una coltellata da un coetaneo a Formia.

Il giovane accusato dell’omicidio, un 17enne Casertano di Casapulla, è stato arrestato e si trova ai domiciliari, mentre sarebbe è ancora ricercato un secondo giovane, di Portico di Caserta il quale avrebbe partecipato alla rissa.

Romeo Bondanese è morto dissanguato, poco dopo essere giunto in ospedale, a causa di una coltellata che avrebbe reciso l’arteria femorale. Naturalmente sono ancora in corso le indagini da parte delle autorità per cercare di ricostruire con esattezza i fatti.

Un coltello è stato trovato in mare, sotto la darsena “La Quercia” a Formia , al termine di un’immersione subacquea. Si tratterebbe di una delle due armi utilizzate durante la rissa.