Oggi i funerali di Stato di Emanuele Reali. “Lui è un eroe ed ha servito con onore l’arma”

Presenti molte autorità locali e nazionali

CASERTA – Lacrime e applausi durante i funerali di Stato del vice-brigadiere dell’Arma Emanuele Reali.

Si sono tenuti nella giornata di oggi presso la chiesa dello Spirito Santo di Piana di Monte Verna nell’Alto Casertano, ai quali erano presenti autorità civili e militari, tra cui il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, e il Comandante Generale dell’Arma Giovanni Nistri.

Il carabiniere Reali, definito da tutto un eroe ha perso la vita martedì sera, travolto e ucciso da un treno regionale mentre inseguiva un ladro.

In prima fila i familiari del 34enne, papà Vittorio e mamma Tina, la sorella Debora e la moglie Matilde, tutti in pianto composto. “Grazie Emanuele, uomo coraggioso, eroe dell’amore“, ha detto durante l’omelia Monsignor Santo Marcianò, ordinario militare in Italia; una frase che l’Arcivescovo ha fatto ripetere due volte ai fedeli.

Lo zio di Emanuele ha chiesto che “l’Arma supporti moralmente ed economicamente Matilde e le figlie“. Il Comandante Generale dei Carabinieri Giovanni Nistri, ha assicurato, rivolgendosi alla moglie del 34enne, che “l’Arma non vi lascerà mai soli”.