Oltre il 40% dei bambini in Campania sono obesi. Approvata legge regionale

“Abbiamo il dovere – dice Graziano – di non pregiudicare la crescita dei bambini con cattive abitudini alimentari che poi potrebbero condizionare tutta la vita”

Immagine di repertorio

Campania“Promuovere e consolidare stili di vita più salutari per bambini e adolescenti era un obbligo morale a fronte dei dati che attribuiscono alla nostra regione il primato di bambini con problemi di obesità, che si attestano oltre il 40%”.

Lo dichiara il presidente della Commissione Sanità del Consiglio Regionale della Campania, Stefano Graziano, dopo l’approvazione del testo di legge.

“Iniziative finalizzate all’adozione di sani stili di vita a tutela della popolazione infantile e adolescenziale a rischio obesità basati sulla dieta mediterranea come modello di corretta alimentazione e sulla diffusione della pratica dell’attività motoria”, di cui era firmatario”.

“Abbiamo il dovere – dice Graziano – di non pregiudicare la crescita dei bambini con cattive abitudini alimentari che poi potrebbero condizionare tutta la vita”.