NOTO MEDICO CONDANNATO A RISARCIRE PAZIENTE. Operò il ginocchio sbagliato

CASERTA – Il tribunale ha condannato un medico con tutta la sua equipe a risarcire una paziente, una donna di 42 anni, operata al ginocchio sbagliato.

Il fatto risale al 2008, quando la donna si ruppe il menisco e venne ricoverata in una clinica privata a Caserta. Quando entrò in sala operatoria, però, le venne operato il ginocchio destro anzichè quello sinistro.

Il giudice stabilisce un cospicuo risarcimento per la donna, che naturalmente, in un secondo momento ha fatto operare anche il ginocchio giusto.