Negozio cinese aperto. Blitz della Finanza nel Casertano

Negli ultimi mesi i controlli da parte della Guardia di Finanza, in tutta la provincia di Caserta, sono stati incessanti e capillari

Immagine di repertorio

Piedimonte Matese – Un negozio cinese di abbigliamento è stato chiuso dalla Guardia di Finanza.

L’attività commerciale, sita a Piedimonte Matese, era aperta in violazione delle prescrizioni dei decreti del premier Conte.

Dopo tutti gli accertamenti di rito, ora, il titolare rischia una multa fino a 4.000 euro e la chiusura del negozio fino ad un mese.

Negli ultimi mesi i controlli da parte della Guardia di Finanza, in tutta la provincia di Caserta, sono stati incessanti e capillari.