Due tragedie in mare. Un uomo è morto ed un 16enne ricoverato in gravi condizioni dopo un tuffo

In fase di chiarimento entrambi gli incidenti

NAPOLI – Un bilancio tragico quello di oggi nella città di Napoli, due drammi legati al nostro mare Campano.

Un uomo di 81 anni. A.S. è annegato questa mattina nel mare di Bagnoli, all’altezza della rotonda Belvedere, molto probabilmente a causa di un malore mentre si trovava in acqua.

Un passante ha notato il corpo ed ha allertato i medici del 118, ma al loro arrivo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Sulla dinamica indagano gli agenti della polizia di Stato.

Sempre oggi un 15enne è stato ricoverato in prognosi riservata al Cardarelli, dopo un tuffo nello specchio d’acqua a Coroglio.

Il fatto è accaduto intorno alle 13,00 quando una comitiva di ragazzini stava facendo il bagno, ma uno di loro mentre si è tuffato ha urtato la testa.

I medici gli hanno diagnosticato un grave trauma cervicale.