Panico in strada. Polizia salva un suicida. FOTO

I medici del 118 lo hanno trasportato presso il pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni Bosco. Le sue condizioni non sono gravi

Napoli – Momenti di paura vissuti nella mattinata di ieri all’esterno della Questura di via Medina a Napoli.

Mentre gli Agenti di Polizia, del reparto Prevenzione Crimine Campania, erano impegnati a piantonare alcune persone tratte in arresto, hanno notato delle forti grida provenire dalla strada.

Un pregiudicato per droga e reati contro il patrimonio ha perso letteralmente la testa, e dopo essersi procurato delle ferite con una bottiglia di vetro rotta, si è lanciato contro gli agenti di Polizia.

Fortunatamente, proprio grazie all’intervento dei Poliziotti è stata evitata la tragedia. L’uomo è stato bloccato e medicato mentre sul posto giungeva un’ambulanza del 118.

Il potenziale suicida, L. L. un 41enne dei quartieri spagnoli, era in un forte stato di alterazione psicofisica, e sono stati necessari diversi agenti per riuscire a bloccarlo.

I medici del 118 lo hanno trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni Bosco. Arrivano anche le congratulazioni del segretario generale del sindacato di Polizia, Giuseppe Raimondi, il quale ringrazia i coraggiosi agenti che hanno messo a repentaglio la loro vita per evitare una tragedia.