NAPOLI – Dopo la scarcerazione di Salvatore di Lauro, detto Terremoto, a Secondigliano festeggiano con i fuochi d’artificio.

E’ quanto accaduto nella giornata di ieri. Il figlio del boss Paolo Di Lauro detto ciruzzo ‘o milionario, era stato arrestato insieme ad altre 26 persone lo scorso 6 Giugno. I giudici del Riesame hanno annullato l’arresto ritenendo senza fondamento le accuse fatte da alcuni pentiti di camorra nei confronti di Salvatore di Lauro.

Infatti l’intero capo accusatorio era fondato sulle loro dichiarazioni, le quali sostenevano un giro di droga con la partecipazione del Di Lauro.