NAPOLI – I Carabinieri hanno arrestato nel quartiere napoletano di Scampia un 19enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, in via Tancredi Galimberti mentre trasportava nella sua auto 3,2 chili di petardi artigianali non vendibili senza autorizzazione.

Li avrebbe verosimilmente smerciati ad altri venditori abusivi o venduti facendo della propria auto una bancarella ambulante. Per la detenzione senza autorizzazione di 8 petardi è stato anche denunciato un 36enne del quartiere sorpreso a detenerli in casa.

I botti sono stati distrutti dagli artificieri del comando provinciale di Napoli.

Nelle Vele di Scampia in uno scantinato i militari hanno rinvenuto decine di confezioni di petardi, non vendibili senza autorizzazione. In piazza Mercato, infine, i carabinieri della compagnia stella hanno notato e controllato uno scooter parcheggiato.

E’ risultato rubato. I militari hanno anche scoperto che il vano sottosella era pieno di botti tipo “cipolle”: ne hanno sequestrate 49.