MULTE NON PAGATE? Da luglio lo Stato prende i soldi dal conto corrente

NAZIONALE – Potrebbe sembrare una bufala, ma purtroppo è la triste realtà. Tutto l’ammontare delle multe non pagate, cartelle esattoriali, contributi Inps verranno presi direttamente dal conto corrente personale.

Equitalia verrà incorporata nell’agenzia delle entrate ed avrà maggiori poteri. Ecco come funziona il pignoramento del conto.

Il contribuente riceverà innanzitutto avvisi e solleciti di pagamento, poi avrà 60 giorni di tempo per mettersi in regola pagando tutto subito o chiedendo di rateizzare l’importo.

Dopo i 60 giorni senza pagamento, la nuova Equitalia passerà a pignorare il conto. Intanto le associazioni dei consumatori promettono battaglia, annunciando ricorsi e citazioni legali.