Movida ad Aversa. In arrivo più forze dell’ordine

“Resta alta l’attenzione anche nelle altre zone della città meta dei giovani. Non mi stancherò mai di dire che siamo per la movida, ma quella rispettosa delle regole” conclude il sindaco

Immagine di repertorio

Aversa – “La Questura di Caserta, che coordina i servizi di controllo interforze della movida, ha rafforzato le misure per il prossimo weekend nei grandi centri e anche nella nostra città”.

Lo annuncia il sindaco di Aversa Alfonso Golia che nei giorni scorsi ha tenuto un sopralluogo tra via d’Acquisto e via Paolo Riverso, ormai nuovo punto di ritrovo dei giovanissimi e dove nelle ultime settimane si sono verificate risse.

Innanzitutto un grazie alle forze dell’ordine che stanno facendo uno straordinario lavoro di indagine per assicurare alla giustizia chi si è macchiato delle risse in strada nell’ultimo weekend, in una delle quali sono addirittura stati esplosi dei colpi di pistola. Con il dirigente del commissariato di Aversa, il dottor Gallozzi, siamo stati sul posto e la prossima settimana nel tavolo tecnico discuteremo di alcune importanti novità per la zona di Aversa sud. In questo weekend ci sarà già una piccola modifica alla viabilità con via Modigliani a senso unico nel tratto successivo all’incrocio di via Gigante in modo da evitare quella paralisi del traffico dovuta alle auto in divieto di sosta. La strada, in quel tratto, sarà accessibile unicamente da via Michelangelo e non da via Riverso”.

“Resta alta l’attenzione anche nelle altre zone della città meta dei giovani. Non mi stancherò mai di dire che siamo per la movida, ma quella rispettosa delle regole”.