Mondragone. Zona rossa fino al 7 luglio prossimo

23 i casi riscontrati nel territorio casertano, nella giornata di ieri, in aree e comuni limitrofi a Mondragone

Mondragone – E’ stata prorogata’ a Mondragone (Caserta) la zona rossa per l’area ‘Palazzi ex Cirio’.

Lo rende noto l’Unità di Crisi Regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Alla scadenza di oggi della precedente ordinanza, tutte le misure di prevenzione e contenimento di possibile contagio nell’area delimitata degli ex palazzi Cirio di Mondragone, saranno prorogate ulteriormente, fino al 7 luglio prossimo” fa sapere l’Unità di Crisi regionale.

23 i casi riscontrati nel territorio casertano, nella giornata di ieri, in aree e comuni limitrofi a Mondragone, dove si è registrato un focolaio di Covid-19 nei Palazzi Cirio.

Questi 23 nuovi contagiati – si tratta per lo piu’ di lavoratori entrati a contatto con i braccianti bulgari risultati positivi al coronavirus – non sono pero’ stati riportati nel bollettino di oggi diramato quotidianamente alle 17.