Donna si ustiona al volto. Ricoverata in gravi condizioni

In fase di chiarimento la dinamica del dramma

Immagine di repertorio

MONDRAGONE – Una donna residente nel comune di Mondragone è rimasta ustionata al viso nella mattinata di oggi.

Il fatto è successo in via XI Febbraio, dove, in base ad una prima ricostruzione, la donna avrebbe preso, dal suo cortile, una bottiglia di alcool lasciata lì da diversi giorni.

Il contenitore lasciato sotto il sole, con il liquido altamente infiammabile all’interno, è letteralmente esploso appena la donna ha provato a prenderlo.

Il liquido è schizzato ovunque colpendola al volto ed ustionandola. I primi a soccorrerla sono stati alcuni familiari che hanno allertato i sanitari del 118, i quali l’hanno trasportata prima al pronto soccorso della clinica pineta grande di Castel Volturno e successivamente al reparto ustionati del Cardarelli di Napoli. Le sue condizioni sono state giudicate molto gravi dai medici.