Home Cronaca bianca Mondragone dice no al 5G, il sindaco vieta le antenne

Mondragone dice no al 5G, il sindaco vieta le antenne

Le polemiche sulle antenne 5G e la presunta dannosità delle frequenze emesse, oramai dilagano a livello mondiale

Mondragone – Il sindaco Virgilio Pacifico tramite l’apposita ordinanza numero 16 dell’8 aprile ha vietato qualsiasi installazione delle antenne 5G su tutto il territorio comunale.

Possiamo leggere nel documento: “vietare a chiunque la sperimentazione o installazione del 5G sul territorio del Comune di Mondragone in attesa della nuova classificazione della cancerogenesi annunciata dall’International Agency for Research on Cancer, applicando il principio precauzionale sancito dall’Unione Europea“.

Una decisione accolta con grande gioia dai propri concittadini. Le polemiche sulle antenne 5G e la presunta dannosità delle frequenze emesse, oramai dilagano a livello mondiale.

Forse, bloccare le installazioni delle antenne 5G fino a quando non verrà reso pubblico uno studio scientifico autorevole è una delle decisioni più sensate da intraprendere in tal senso.