Mondragone. Concessi i domiciliari indagato per traffico di droga con il clan La Torre

La decisione del giudice sugli arresti

MONDRAGONE – Il gip del tribunale di Napoli Montesarchio ha concesso gli arresti domiciliari a Michele Degli Schiavi.

L’uomo è indagato con il clan La Torre, attivo sul territorio di Mondragone, sul litorale Domizio.

Fu arrestato con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

Il giudice ha accolto l’istanza presentata dall’avvocato difensore di Degli Schiavi, Franco Liquori.