Il mistero del furgone bianco fuori il cimitero di Santa Maria Capua Vetere

AGGIORNAMENTO – “Si dovrebbe trattare di un furgone a norma per il trasporto di animali gestito da un associazione animalista per la consegna (al nord nelle maggior parte delle volte) di cani e gatti fatti adottare da altre associazioni animaliste.

In passato ogni associazione animalista faceva la consegna con le proprie auto, mettendo a rIschio la salute degli animali, e facendo un azione non in regola. Oggi per tutelare gli animali e per mettersi in  regola, ci si è organizzati in questo modo.
Le partenze sempre in tarda serata è perché si cerca di far viaggiare gli animali con il fresco evitando stress del viaggio.”

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Due cittadini di Santa Maria, attraverso la pagina di ciò che vedo in città smcv, hanno portato alla luce una situazione alquanto strana.

Per diverse sere consecutive hanno riscontrato la presenza, all’esterno del cimitero di Santa Maria Capua Vetere, di un furgone bianco con all’interno delle gabbie e dei cani rinchiusi, il tutto intorno alle 2 di notte.

Da un lato c’è chi ipotizza che si tratti di una vendita di animali illegale, svolta a notte fonda per non essere notati, dall’altro lato rimane il mistero di questo atteggiamento che sicuramente insospettisce.

Di conseguenza è partita anche una segnalazione alle forze dell’ordine, e seguiranno ulteriori aggiornamenti in caso di sviluppi importanti.