MINACCIATO IL SINDACO DI CESA. “Smettila di parlare di Camorra”

CESA – Una lettera è stata recapitata al sindaco di Cesa, Enzo Guida, avvocato penalista e primo cittadino della città.

Dopo aver ricevuto la lettera direttamente presso il comune, il sindaco si è recato al comando locale dei Carabinieri per sporgere regolare denuncia sull’accaduto. Avviate le indagini, quindi, per risalire al mittente e cercare di fare chiarezza sulla vicenda.

Nella lettera è riportato un invito rivolto al sindaco cesano a smetterla di parlare di camorra e di legalità, infatti all’interno il testo riportava esattamente: «perché qui a Cesa non c’è la camorra».