Minaccia di lanciarsi nel vuoto. Giovane salvato dai Poliziotti

Gli agenti sono intervenuti al momento giusto

NAPOLI – Durante la serata appena trascorsa gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine di Napoli, sono giunti in via delle Metamorfosi a San Giovanni a Teduccio, dove un giovane minacciava di lanciarsi nel vuoto.

Gli agenti hanno trovato una situazione davvero drammatica, in quanto al loro arrivo, il giovane era appeso al davanzale del balcone minacciando il suicidio.

I poliziotti senza perdersi d’animo sono immediatamente intervenuti riuscendo ad entrare nell’appartamento, intanto erano stati allertati anche gli uomini dei vigili del fuoco.

Una volta entrati il ragazzo, vedendo gli agenti, mollava la presa per lasciarsi cadere nel vuoto, ma un ispettore di Polizia, intervenuto sul posto è riuscito ad afferrarlo giusto in tempo, ed aiutato dagli altri agenti riuscivano a metterlo in salvo.

Fortunatamente non si sono state gravi conseguenze per il giovane, il quale è stato ricoverato al pronto per gli accertamenti del caso.