Militare Casertano si uccide con un colpo di pistola. Aperta indagine

Lo scopo è quello di ricostruire sia la dinamica che le motivazioni del gesto che hanno spinto la giovane 30enne di porre fine alla sua vita

Vitulazio – Una giovane militare dell’Esercito, Caterina Glorioso di Vitulazio, in servizio di prevenzione all’interno della stazione metropolitana Flaminio-Piazza del Popolo, a Roma, si è suicidata nel bagno della metro.

La vicenda è accaduta pochi minuti prima delle 9,00 quando la soldatessa ha sparato un solo colpo di pistola al petto.

Sul posto, oltre al 118, sono intervenuti ufficiali dell’Esercito ed i carabinieri. La Procura di Roma ha avviato un’indagine per istigazione al suicidio.

Lo scopo è quello di ricostruire sia la dinamica che le motivazioni del gesto che hanno spinto la giovane 30enne di porre fine alla sua vita.