Maxi truffa all’Inps. 44 persone dell’Agro Aversano rischiano grosso. Coinvolti anche professionisti

I capi d’imputazione riguardano truffa ai danni dello Stato, evasione fiscale e falso

Aversa – Ben 44 persone rischiano il processo per frode ai danni dello Stato ed altri reati nell’ambito di un’indagine della Procura di Aversa-Napoli Nord.

Il pm Barbara Del Pizzo, della Procura di Aversa-Napoli Nord, ha chiesto il rinvio a giudizio nei confronti di tutte le persone coinvolte, residenti tra l’Agro Aversano, Castel Volturno, Marcianise e Capodrise.

Coinvolti anche diversi professionisti, come commercialisti ed imprenditori.

L’udienza preliminare è stata fissata per il prossimo 23 settembre 2019, nella quale si deciderà se procedere o meno con il processo.

Si costituiranno parte civile il Ministero dell’Economia e delle Finanze e l’Inps. I capi d’imputazione riguardano truffa ai danni dello Stato, evasione fiscale e falso.