Marzia Formale. L’amica potrebbe essere accusata di omicidio stradale

GIUGLIANO / CRISPANO – La giovane Marzia Formale è deceduta a seguito del grave incidente stradale avvenuto ieri notte intorno all’1,30 presso la rotonda dell’Auchan di Giugliano.

L’amica alla guida della Daewoo Matiz rossa, in base alle nuova legge sugli incidenti stradali, se risultasse positiva ai test alcolemici o a quelli riguardanti l’uso di droghe, potrebbe essere accusata di omicidio stradale.

Nel sinistro mortale non risultano altre vetture coinvolte. La 24enne si trovava davanti seduta al lato passeggero, e a causa dell’urto avrebbe sfondato il parabrezza finendo fuori dall’auto, questo mentre la vettura si ribaltava.

Ora sarà la procura a decidere se iscrivere o meno qualcuno nel registro degli indagati, con l’accusa di omicidio stradale. Il corpo di Marzia è stato trasferito al Policlinico di Napoli per l’autopsia.