17enne morto in piscina dopo un malore. La procura avvia indagine

La procura ha avviato un'indagine per chiarire la dinamica della tragedia

CAIVANO / CASALNUOVO – La Procura di Napoli Nord ha avviato un’indagine sulla morte del 17enne di Casalnuovo, Mario Riccio, deceduto mercoledi 7 marzo.

Il giovane si trovava nella piscina di un centro sportivo della zona per allenarsi, quando improvvisamente è stato colpito da un malore che non gli ha lasciato scampo.

Giovane e promettente atleta della società Acquachiara di Pomigliano, deceduto nonostante i disperati tentativi di rianimazione.

La salma del giovane 17enne è stata trasportato al reparto di medicina legale per eseguire l’esame autoptico e chiarire con precisione le cause della morte.

Al vaglio anche le misure di sicurezza e del pronto soccorso della struttura.