Home Cronaca Sequestrati oltre 1.000 flaconi di igienizzante, denunciato titolare

Sequestrati oltre 1.000 flaconi di igienizzante, denunciato titolare

Blitz della finanza in una società di Marcianise, operante nel settore del commercio all’ingrosso di profumi e cosmetici

Marcianise – La Guardia di Finanza di Marcianise, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio connessi all’emergenza COVID-19, ha sottoposto a sequestro oltre 1.000 confezioni di igienizzante per mani recanti etichette con diciture ingannevoli e prive delle previste autorizzazioni del Ministero della Salute.

In particolare, i finanzieri hanno eseguito un controllo nei confronti di una società di Marcianise, operante nel settore del commercio all’ingrosso di profumi e cosmetici. Nel corso dell’ispezione del magazzino sono stati rinvenuti diversi colli di flaconi già confezionati e pronti per essere immessi sul mercato.

L’etichetta dei prodotti attribuiva loro potenzialità antibatteriche, fungicide e virucide per la cui produzione e commercializzazione è richiesta la preventiva autorizzazione da parte del Ministero della Salute.

Per questo motivo i flaconi, atti ad indurre in errore i consumatori, sono stati sottoposti a sequestro e l’imprenditore è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere per i reati di frode in commercio e commercializzazione abusiva di biocidi.

Gli sforzi operativi in corso per assicurare un presidio di sicurezza e di legalità economica in questo particolare momento di emergenza sanitaria testimoniano l’attenzione e la determinazione posta dalla Guardia di Finanza nel contrastare ogni forma insidiosa di illecito commercio con fini speculativi di prodotti attinenti alla prevenzione sanitaria – rivenduti a prezzi aumentati in maniera ingiustificata o attribuendo loro, con condotte o messaggi ingannevoli, caratteristiche e proprietà inesistenti.