Ruba corrente elettrica per 65mila euro. Condannata titolare di un bar

MARCIANISE – La titolare di un bar di Marcianise, R.C., è stata condannata a 4 mesi di reclusione con pena sospesa.

Era stata arrestata dai carabinieri, lo scorso mese di dicembre. I militari insieme con gli addetti enel avevano accertato il furto di energia elettrica.

Nella giornata di ieri si è concluso il processo con rito abbreviato, durante il quale il pubblico ministero aveva chiesto una condanna ad un anno e sei mesi di reclusione.

Grazie al furto di energia, la donna aveva alimentato abusivamente i locali, per un importo di circa 65mila euro.