Lo vede scaricare rifiuti in strada e lo fa bloccare dai vigili

"Grazie ancora a quel contadino – puzzaniellaro di via Clanio – e grazie anche alla municipale", le parole del sindaco Velardi

Marcianise – Lo ha sorpreso mentre era intento a scaricare rifiuti in periferia ed ha deciso di inseguirlo.

Poco dopo chiama i vigili e lo fa bloccare. È accaduto questa mattina nella zona dei Visocchi a Marcianise. A raccontare la vicenda è il sindaco Antonello Velardi.

Ringrazio quel contadino, mio concittadino, che di prima mattina ha inseguito un imbecille che era andato a scaricare rifiuti e masserizie su un terreno in località Visocchi a Marcianise. Lo ha dapprima inseguito, poi ha cercato di bloccarlo e dopo lo ha segnalato ad una pattuglia della polizia municipale che era in zona. In breve l’imbecille è stato individuato e fermato.

Si tratta di un cittadino albanese, con regolare permesso di soggiorno in Italia, residente a Santa Maria Capua Vetere. È stato contravvenzionato, ha pagato la multa e poi ha anche rimosso rifiuti e masserizie.

Grazie ancora a quel contadino – puzzaniellaro di via Clanio – e grazie anche alla municipale che nelle ultime settimane sta effettuando controlli mirati nelle aree periferiche di Marcianise. Grazie a tutti quelli che hanno riscoperto una giusta, doverosa, preziosa coscienza civile ed ambientale. Grazie ai marcianisani che fanno i fatti e non si limitano alle parole.

E massimo disprezzo per quelli che vengono ad offendere il nostro territorio, di qualsiasi etnia siano e qualsiasi lingua parlino. Li odio dal profondo del cuore. E voi con me, ne sono certo.”