MARCIANISE. Operazione dei Carabinieri. 5 denunciati ed oltre 600 controlli

MARCIANISE – I Carabinieri della Compagnia di Marcianise a seguito di un servizio coordinato di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dei reati in genere e delle violazioni al c.d.s., hanno deferito in Stato di Libertà  complessivamente 5 soggetti, tutti italiani.

I reati contestati, vanno  dalla frode nelle pubbliche forniture alla sottrazione o  danneggiamento di cose sottoposte a sequestro, dalla minaccia alla tentata estorsione ed alla violenza privata, lesioni personali e minaccia. Nell’ambito del medesimo servizio sono stati controllati n. 450 persone e n. 214 veicoli e contestate violazioni di norme al codice della strada per omessa copertura assicurativa, con contestuale sequestro amministrativo di n. 12 veicoli. Un soggetto è stato poi segnalato alla Prefettura di Caserta per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti.

Inoltre personale della Stazione carabinieri di Sant’arpino (ce) ha notificato l’ordinanza di sottoposizione alla misura cautelare in carcere, emessa dal tribunale di Napoli Nord nei confronti di INDACO Raffaele, cl. 86, tratto in arresto in flagranza del reato di evasione in data 22.04.2017, mentre l’aliquota operativa della Compagnia di Marcianise ha notificato l’ordinanza di sottoposizione agli arresti domiciliari nei confronti di MORRA Alfonso, cl. 61,  di Arzano (Na), tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio in data 15 aprile 2017.