Marco muore a 39 anni dopo un malore. Tragedia nel Casertano

Lutto in due comunità

Marcianise – Marco Casillo, 39 anni, è morto nella giornata di ieri a seguito di un malore improvviso.

Intorno alle 17,00 mentre si trovava nei pressi del Tarì di Marcianise, dove lavorava, si è sentito male. Le persone presenti hanno chiamato immediatamente i soccorsi ma i medici del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Casillo lavorava per una ditta di orologi ed era molto noto nel mondo delle corse. Amava guidare ed era conosciuto su molti circuiti automobilistici campani. Per tutti era il “pilota gentiluomo”.

La Scuderia Vesuvio con la quale ha corso diverse gare, ha scritto il proprio messaggio di cordoglio: “Ci sono notizie che non vorremmo ricevere mai e questa è una di quelle. Oltre ai rapporti professionali tra la Scuderia Vesuvio e la famiglia Casillo, da anni ci lega una profonda amicizia. Marco da sempre è stato un ragazzo genuino, sincero, di rara bontà, sul quale contare, un sostenitore della prima ora che non ha mai esitato a dare tutto se stesso. Con lui se ne va la parte più bella del motorsport. Alla moglie, ai suoi adorati bambini e a tutta la sua Famiglia va il nostro abbraccio.”