MARCIANISE – Il rogo alla Lea di Marcianise è stato quasi del tutto spento dopo circa 5 giorni di fiamme.

Sono in corso le ultime operazioni da parte dei vigili del fuoco, intentato l’azienda è stata nuovamente sottoposta a sequestro.

A renderlo noto è stato lo stesso sindaco di Marcianise Antonello Velardi il quale fa sapere che sull’intera area sono stati apposti i sigilli.

Per quanto riguarda l’Arpac, dopo una prima fame di monitoraggio, fa sapere che i dati relativi l’inquinamento dell’aria sono nella norma, tranne alcune anomalie.