Home Cronaca Furto di rame. La polizia sorprende due ladri nella zona industriale

Furto di rame. La polizia sorprende due ladri nella zona industriale

I poliziotti hanno notato la presenza di due soggetti incappucciati i quali, approfittando della scarsa illuminazione, si dileguavano nelle campagne circostanti

Marcianise – La Polizia di Stato di Caserta, nella serata del 17/03/2020, ha sventato un furto di rame che stava per essere perpetrato, presumibilmente da soggetti di etnia rom, presso l’area dismessa del complesso industriale di Marcianise (CE), denominato “Polo della qualità”.

Il servizio condotto dalla Squadra Mobile è stato predisposto al fine di contrastare il recrudescente fenomeno dei reati predatori in danno di esercizi commerciali (bar – tabacchi – negozi di telefonia), siti nelle zone industriali  di questa Provincia, attualmente chiusi, in ottemperanza alle disposizioni previste dal decreto del Presidente del Consiglio emesso al fine di contrastare la nota l’emergenza sanitaria inerente il COVID 19.

Gli operanti, nell’ambito del predetto servizio, transitavano nella zona industriale di Marcianise e notavano che uno dei cancelli posti a chiusura del menzionato “Polo della qualità” era aperto.

Considerate le circostanze di tempo e di luogo, gli Agenti procedevano al controllo dell’area, rilevando in lontananza la presenza di due soggetti incappucciati i quali, approfittando della scarsa illuminazione, si dileguavano nelle campagne circostanti.

Nei pressi del cancello d’ingresso venivano recuperate alcune matasse di rame arrotolate, le quali, come emerso da successivi accertamenti, erano state rubate dall’interno di quei locali, pertanto riconsegnate al custode dell’area, fatto intervenire sul posto.