SANTA MARIA CAPUA VETERE – Ancora un caso di malaria in Italia, dopo quello di Brescia, ma questa volta è avvenuto nel casertano.

Due fratellini di 11 anni, nati a Santa Maria Capua Vetere da genitori nigeriani, sono stati ricoverati per un caso di malaria, prima presso l’ospedale di Caserta e poi trasferiti al Dipartimento di Malattie Infettive dell’Università di Napoli Federico II.

I due bambini sarebbero stati nel mese di Agosto in Nigeria, in vacanza presso dei familiari e si presumo che abbiano contratto la malattia proprio mentre si trovavano in Africa.

Le loro condizioni sono costantemente monitorate dai medici e non desterebbero particolari preoccupazioni.