Donna aggredita da gruppo di lavavetri. Interviene allenatore di boxe e li mette in fuga

La donna sotto choc è stata accompagnata in un bar

MADDALONI – Nella giornata di ieri una donna è stata aggredita da alcuni lavavetri ai semafori di via libertà nel comune di Maddaloni.

Da una prima ricostruzione dei fatti un gruppo di stranieri avrebbe cominciato a litigare con la signora della provincia di Benevento che si stava recando presso l’ospedale di Maddaloni.

Sarebbe stata aggredita verbalmente, e con calci e pugni all’auto. A quel punto, un coach della Boxing Maddaloni, Clemente Di Crescenzo, è intervenuto in difesa della donna.

Ha affrontato i lavavetri riuscendoli a metterli in fuga. La donna, invece, è stata accompagnata in un bar per lo spavento.