Home Cronaca Lusciano, funerale durante restrizioni per Coronavirus. Scatta la denuncia

Lusciano, funerale durante restrizioni per Coronavirus. Scatta la denuncia

Il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ha sporto denuncia alle autorità per cercare di fare chiarezza sulla vicenda

Lusciano – Celebrato funerale a Lusciano nonostante le ordinanze restrittive per il Coronavirus.

Era un parente di un consigliere comunale. Borrelli: “Abbiamo sporto denuncia. Le istituzioni hanno il dovere di dare il buon esempio.”

Nella giornata del 28 marzo, a Lusciano, nell’agro-aversano, è stato celebrato un funerale nonostante le ordinanze restrittive che vietano assembramenti. Il funerale in questione avrebbe interessato uno stretto parente di un consigliere comunale di Lusciano.

Abbiamo sporto denuncia contro questo episodio, che è gravissimo. Il coinvolgimento dei familiari di una figura istituzionale rende la cosa ancora più grave, perché le istituzioni non sono al di sopra delle leggi ma, anzi, hanno il dovere di dare il buono esempio affinché tutta la cittadinanza possa rispettare le regole, che in questo particolare momento sono più che fondamentali, servono a tutelare la sicurezza e la salute di tutti” – ha commentato il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

Il consigliere stesso aveva pubblicato un post su Facebook dichiarando che erano presenti circa 20 persone. Il post è stato poi rimosso.