Home Cronaca Parete. Luigi torna a casa. Si festeggia in paese per la bellissima...

Parete. Luigi torna a casa. Si festeggia in paese per la bellissima notizia

Il giovane Luigi torna finalmente a casa

PARETE – Luigi, il giovane di Parete colpito da un proiettile alla testa la vigilia di Natale, è tornato a casa.

Da circa tre mesi da quella terribile mattina il 14enne è tornato finalmente dalla sua famiglia, dopo due mesi di riabilitazione in una clinica privata, e passerà la Pasqua con i suoi genitori.

La notizia si è diffusa rapidamente nella cittadina di Parete soprattutto attraverso i tanti post pubblicati sui social network.

Per quanto riguarda le indagini ancora non si è giunti ad una svolta, ma proseguono a 360 gradi per rintracciare il responsabile e consegnarlo alla giustizia.

La Procura di Napoli Nord ha affidato ad un consulente, Claudio De Matthaeis, l’incarico di analizzare tutti gli elementi acquisiti e sono state sequestrate anche diverse pistole.

“Dopo un triste Natale ci ritroviamo a vivere una Pasqua con tante gioie – ha scritto Gino Pellegrino, il sindaco di Parete – oggi ritorna a Parete la nostra María Santissima della Rotonda dopo un lungo restauro e, nello stesso giorno, ritorna a casa anche Luigi. In questi mesi ha lottato come un leone, ha recuperato alla grande e potrà vivere in pieno la sua vita. Gli auguro tutto il bene del mondo. Ringrazio tutta la comunità che nei momenti difficili ha saputo reagire. Abbiamo tutti pregato per questo miracolo. Ora è il momento di festeggiare!”