Luigi muore a 16 anni. Ricoverata anche la sorella. Accertamenti in corso

Il magistrato ha disposto l'esame autoptico sul corpo per fare chiarezza sulla vicenda

MARANO / NAPOLI – E’ necessario fare un po di chiarezza sulla vicenda avvenuta questa mattina al Cardarelli di Napoli, dove è deceduto un giovane 16enne, mentre la sorella è stata ricoverata al Cotugno.

Diversamente da quanto riportato da un giornale di Napoli non si tratta di un giovane del Casertano, ma in realtà si tratta di Luigi P., residente a Marano.

Le cause del decesso non sono ancora state accertate, sarà l’esame autoptico a stabilire la causa della morte, la quale potrebbe essere ricondotta ad una meningite fulminante o l’assunzione di acqua contaminata che potrebbe aver provocato un avvelenamento o uno choc anafilattico.

La sorella, invece, è una 19enne ricoverata con febbre alta in via precauzionale al reparto di malattia infettiva all’ospedale Cotugno.