Litiga con la fidanzata e poi si suicida. Muore studente universitario 21enne

FISCIANO – Lo studente deceduto nella giornata di ieri, lanciandosi dall’ultimo piano del parcheggio del campus universitario di Fisciano, è Ayoub Namiri, di origine marocchina.

Il 21enne, iscritto al Dipartimento di Matematica, avrebbe deciso di lanciarsi nel vuoto, subito dopo una violenta lite con la sua fidanzata. Infatti come ricostruito dagli agenti del posto di Polizia dell’Università di Salerno, coordinati dal sostituto procuratore di Nocera Inferiore, il giovane, dopo aver colpito la ragazza al volto, si sarebbe allontanato velocemente.

Qualche minuto dopo il terribile gesto. I sanitari del 118 accorsi sul posto hanno tentato disperate manovre di rianimazione, ma purtroppo, nonostante gli sforzi hanno dovuto constatare il decesso.

La ragazza, invece, è stata trasferita nell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore per le cure necessarie.