Ladri a Caserta. Arrestato “topo d’appartamento”. Due complici in fuga

Immagine di repertorio

CASERTA – La scorsa notte, alle ore 01.00 circa,  la Polizia di stato di Caserta – Squadra Volante -,diretta dal Dott. Michele Pota, in servizio di Controllo del territorio, è intervenuta in via Camusso a Caserta ove era segnalato furto in abitazione. 

Gli uomini della Squadra Volante, intervenuti prontamente, riuscivano a bloccare uno degli autori del tentato furto che, congiuntamente ad altri complici era stato messo in fuga dagli stessi proprietari dell’abitazione i quali avevano udito dei rumori sospetti provenire dall’esterno.

Il soggetto  veniva bloccato immediatamente e veniva riconosciuto dai proprietari dell’abitazione i quali segnalavano agli Operanti che altri 2 complici erano riusciti a darsi alla fuga a bordo di una Fiat Panda.

Gli Agenti interventi procedevano all’accompagnamento del giovane, A.F. classe 1994, presso gli Uffici della Questura per i dovuti accertamenti. Esperiti gli accertamenti di rito ed acquisite le denunce delle vittime del reato, il malfattore veniva tratto in arresto per tentato furto aggravato.

Dell’avvenuto arresto veniva data notizia al Sostituto Procuratore della Repubblica, di turno presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, il quale disponeva che l’arrestato fosse  trattenuto presso le camere di sicurezza della locale Questura in attesa del rito direttissimo che si svolgerà nella giornata odierna.