Home Cronaca La morte del piccolo Giuseppe. Ora le indagini su spostano sulla scuola

La morte del piccolo Giuseppe. Ora le indagini su spostano sulla scuola

Le maestre sapevano ma non hanno mai denunciato

CARDITO – Dopo l’arresto della madre del piccolo Giuseppe, picchiato a morte dal compagno della donna, ora le indagini si spostano sulla scuola.

La madre dei due bimbi, la 31enne Valentina Casa, in carcere dall’11 aprile. Proprio da quella ordinanza di arresto emergono accuse all’istituto che non avrebbe segnalato alle autorità le violenze subite dai bimbi.

I due piccoli frequentavano l’istituto comprensivo Quasimodo di Crispano. Dalle indagini è emerso che i bambini spesso arrivavano a scuola con escoriazioni e il volto tumefatto, causate con molta probabilità dai pestaggi di Tony Sessoubti Badre.

Sotto accusa le maestre che avrebbero saputo ma non denunciato. Non si escludono eventuali iscrizioni nel registro degli indagati del personale scolastico.