Jeson muore folgorato a 26 anni. La Procura indaga per omicidio colposo

La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere indaga per omicidio colposo contro ignoti

Recale – Come da prassi è stata aperta un’indagine per fare chiarezza sulla morte di Jeson Zara, il 26enne originario di Dugenta, deceduto dopo essere stato folgorato da una scarica elettrica.

Lavorava come giostraio in un parco giochi. Stava montando l’attrezzatura, in piazza a Recale, quando la violenta scarica elettrica lo ha raggiunto ed ucciso.

E’ stato trasportato, oramai in fin di vita all’ospedale di Marcianise, dove è stato constatato il decesso.

Sulla vicenda indaga la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, la quale ha aperto un fascicolo di indagini per omicidio colposo contro ignoti.