30enne investe ed uccide noto chef. Ferita anche una donna

Sono in corso tutti gli accertamenti del caso per ricostruire la dinamica

SPARANISE – Fabio F. 30enne di Sparanise, lo scorso 22 giugno ha investito ed ucciso lo chef Alessandro Narducci a Roma.

L’incidente è avvenuto sul lungotevere a Roma, dove ha preso in pieno con l’auto sia la vittima che la sua collega Giulia Puleio.

Il 30enne è stato sottoposto agli esami tossicologici come previsto dalla prassi. Si trovava a Roma come revisore dei conti in un’azienda multinazionale e pare fosse al telefono al momento del tragico impatto.

E’ sceso subito dalla macchina ed ha prestato i soccorsi alle vittime. Anche il conducente ha riportato lievi ferite ed è stato ricoverato al Gemelli con una prognosi di 10 giorni.