Investita ed uccisa ad Aversa. Identificata la vettura. Ore contante per l’automobilista

E' solo questione di tempo prima di identificare il pirata della strada

AVERSA – Si sta stringendo il cerchio attorno al pirata della strada che ieri mattina ha investito ed ucciso l’82enne Rosa Esposito ad Aversa.

Il grave incidente è avvenuto intorno alle 9,00 in via Vito di Jasi, dove la donna è stata investita mentre attraversava la strada.

L’automobilista, subito dopo il violento impatto ha ingranato la marcia e si è dato alla fuga, nonostante alcuni passanti abbiano tentato di fermarlo.

Dalle testimonianze raccolte e dalle immagini di video sorveglianza della zona l’auto è stata identificata. Si tratta di un’Audi Q7 con targa straniera, ottenuto dalle testimonianze e dalle registrazioni, molto probabilmente noleggiata.

La Procura della Repubblica di Napoli Nord ha disposto il sequestro della salma della vittima ed ha acquisito tutte le registrazioni della zona. Sul caso indagano gli uomini dell’arma dei carabinieri di Aversa.