Investe ed uccide due 20enni e scappa. Arrestato Corvino. Auto dal carrozziere

Si sarebbe giustificato affermando di non aver capito cosa aveva urtato

TEVEROLA / CASERTA – L’uomo arrestato con l’accusa di omicidio stradale si chiama Antonio Corvino, pluripregiudicato di 42 anni.

L’uomo, in base alle indagini degli uomini dell’arma dei carabinieri, è il responsabile del terribile incidente stradale che ha causato la morte di due extracomunitari, di 20 e 19 anni, regolari sul territorio.

Li avrebbe investiti ed uccisi lungo la statale 7bis, nel comune di Teverola, tra il Bingo e l’Appia Center, per poi darsi alla fuga senza prestare soccorso.

L’uomo ha precedenti per furto, ricettazione, evasione e spaccio. E’ stato incastrato dalle immagini delle videocamere della zona, grazie alle quali è stato possibile rintracciare il modello di auto. La vettura è stata trovata all’esterno di una carrozzeria di Caserta, dove l’uomo l’aveva portata per cercare di nascondere i segni dell’impatto.

Il suv è stato sequestrato e l’uomo condotto in carcere. Si sarebbe giustificato affermando di non aver capito cosa aveva urtato e quindi avrebbe proseguito la sua corsa.