Incidente mortale nell’Agro Aversano. Indagata la nipote del boss

Come da prassi in questi casi è scattata l'indagine per omicidio stradale. Ma da una prima ricostruzione si tratterebbe di una terribile fatalità

CASAL DI PRINCIPE – La conducente della Fiat Panda che nella notte di Mercoledi ha investito ed ucciso un uomo di 44 anni è indagata.

Si tratta del sinistro avvenuto nel comune di Casal di Principe in via Vaticale nel quale ha perso la vita un tunisino.

E’ stata denunciata a piede libero dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord. La donna si sentì male subito dopo l’incidente a causa dello choc.

Si tratterebbe della nipote di un boss di primo piano del clan Schiavone, ed è stata sottoposta agli esami di rito da parte degli agenti del comando di polizia stradale di Capua che indagano sul caso.