Incidente mortale ad Alife. Conducente negativo ai test

In corso tutti gli accertamenti del caso per ricostruire l'esatta dinamica dell'impatto

Alife – Sul drammatico incidente che ha causato la morte della giovane studentessa di 24 anni, Martina Ferrazzano, indagano i carabinieri della compagnia di Piedimonte Matese.

L’impatto mortale è avvenuto lungo la Strada Statale 158 nel tratto del comune di Alife, strada di collegamento con Dragoni e Piedimonte Matese.

Da una prima ricostruzione dei fatti, la giovane, originaria di Sant’Angelo di Alife si trovava in bici, quando improvvisa è stata investita da una Smart bianca, guidata da un uomo residente a Piedimonte Matese.

La ragazza sarebbe morta sul colpo. Il conducente si è fermato ed avrebbe allertato i soccorsi. Indagato per omicidio colposo, come prevede la prassi in questi, in quanto sarebbe risultato negativo a tutti i test.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri ed i medici del 118. La salma è stata trasportata presso il reparto di medicina legale di Caserta.

Immagine incidente di repertorio