Incidente mortale a Baia Domizia. Conducente fermato dai carabinieri

Effettuati tutti i rilievi del caso per ricostruire la dinamica

Cellole – Il conducente alla guida della Bmw che ha impattato contro la Twingo, uccidendo sul colpo la 47enne Caterina Benevello è stato fermato dai carabinieri.

Infatti, come da prassi, il 30enne residente a Sessa Aurunca, è stato sottoposto agli esami tossicologici per alcol e droga.

Nel caso in cui dovesse risultare positivo scatterebbe l’arresto per omicidio stradale. Da una prima ricostruzione della dinamica, la donna stava svoltando in una traversa di via Fontana Vecchia, quando, dal senso opposto di marcia, è sopraggiunta la Bmw.

L’impatto è stato devastante. La violenza dello scontro ha letteralmente catapultato la donna fuori dall’abitacolo, uccidendola sul colpo.

Nell’altra auto c’erano 3 persone, tutte rimaste ferite, ma non in maniera grave. Sul posto sono intervenuti gli uomini dell’arma dei carabinieri, la polizia di stato, i medici del 118 ed i vigili del fuoco. Disposto il sequestro di entrambi i veicoli e della salma della vittima, la quale verrà sottoposta all’esame autoptico.