La tragedia di via Capillo. Il conducente indagato per omicidio colposo, ritirata la patente

In corso accertamenti per stabilire la velocità della moto

Immagine di repertorio

MADDALONI – Il conducente della moto che ha investito ed ucciso la 49enne Angela Eliseo è un 37enne della Valle di Maddaloni.

Si tratta di L. G., militare, il quale subito dopo il sinistro è stato condotto in caserma per gli accertamenti di rito.

Il giovane è indagato a piede libero per omicidio colposo e gli è stata ritirata la patente.

Invece il corpo di Angela Eliseo è stato trasportato nel reparto di medicina legale dell’ospedale civile di Caserta, dove, molto probabilmente, verrà sottoposto all’esame autoptico come previsto in questi casi.

Sono tantissimi i messaggi di dolore e cordoglio pubblicati in rete da amici e parenti per questa tragedia che ha lasciato sotto choc l’intera comunità.