Muro distrutto a picconate. Imprenditore casertano sporge denuncia

Indagini in corso

CAPUA – Nel pomeriggio di ieri, Venerdì 15 marzo, l’imprenditore N. D. A. di Capua ha notato il muro di cinta della sua villa a Baia Domizia, quasi completamente distrutto.

Da una prima ricostruzione dei fatti il vetrocemento sarebbe stato picconato con circa 50 colpi.

L’uomo, così, si è presentato presso il comando dei carabinieri della stazione del litorale domizio ed ha sporto denuncia.

Ora rimane da capire se si è trattato di un tentativo di furto andato male, oppure, nella peggiore delle ipotesi, di un’intimidazione.