Identificato il corpo ritrovato in mare a Bacoli, fondamentale il tatuaggio

Ora gli investigatori stanno cercando di appurare la causa della morte e la dinamica

Napoli – Identificato il corpo ritrovato in mare lo scorso 29 aprile nei pressi della spiaggia nel comune di Bacoli.

Si tratta di Semen Hrybovych, muratore 26enne ucraino scomparso da Napoli lo scorso dicembre.

E’ stato identificato grazie alla trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?”. Dopo un confronto sul sito del programma l’uomo trovato senza vita a in mare a Napoli.

Il giovane era scomparso dal 12 dicembre quando non era più rientrato nella casa che condivideva con un coinquilino.

Il grosso tatuaggio di una donna alata nella foto del giovane, mostrata con l’appello per la sua scomparsa, coincide con quello sulla spalla destra del corpo restituito dal mare. Ora gli investigatori stanno cercando di appurare la causa della morte e la dinamica.