Camorra. Setola rinviato a giudizio per duplice omicidio di 21 anni fa

Due gli imputati

Immagine di repertorio

CASAL DI PRINCIPE – Il boss stragista Giuseppe Setola è stato rinviato a giudizio dal Gup di Napoli, Egle Pilla, per il duplice omicidio di Antonio Pompa e Nicola Baldascino.

I fatti risalgono al 31 ottobre 1997, 21 anni fa. Il delitto maturò durante la faida sanguinaria nel clan dei Casalesi tra i Bidognetti e gli Schiavone.

Le due vittime erano ritenute molto vicine a Nicola Schiavone, figlio del boss detto “Sandokan”.

L’altra imputata, la collaboratrice di giustizia Anna Carrino, la quale secondo la Dda di Napoli avrebbe fatto da tramite tra il capoclan ed il killer Setola, ha invece chiesto il patteggiamento.