29enne violenta la ex ragazza e picchia i genitori. Chiesti 4 anni di carcere

SAN CIPRIANO D’AVERSA – Un 29enne di San Cipriano d’Aversa era finito ai domiciliari per aver violentato la sua ex ragazza, dopo che per mesi l’ha pedinata e perseguitata.

Si tratta di Giuseppe S., il quale nel maggio del 2017, con la scusa di riaccompagnala a casa, l’ha portata in una zona isolata e l’ha violentata.

Così con l’accusa di stalking e violenza era finito agli arresti domiciliari, ma poco dopo il giudice lo ha mandato in carcere per aver aggredito i suoi genitori per futili motivi.

Il pm ha chiesto 4 anni e 4 mesi di carcere (come riportato da Il Mattino) e la prossima settimana ci sarà la lettura della sentenza.